02/02/2017
Autore: Avv. Paolo Borrelli
Visualizzazioni: 36.867


Proposta transattiva banca, modello

Pescara lì, 2 febbraio 2017


Spettabile Banca

RISERVATA / PERSONALE

Trasmissione a mezzo pec


OGGETTO: ns. rif. —————- - / Banca -  PROPOSTA TRANSATTIVA.


In nome e per conto del sig. ******* - C.F. _____________ da me rappresentato e difeso in virtù di mandato in calce all’atto di opposizione alla esecuzione, formulo la presente proposta riservata e non producibile in giudizio per indicare le condizioni alle quali mio assistito sarebbe disponibile ad estinguere in via transattiva e con effetti definitivi la vertenza in atto ed ogni eventuale ulteriore pendenza con la SGA, contestualmente con le altre banche di cui esso è debitore ed in particolare con la Banca __________ e la banca _________.

Il sig. *******, ha subito l’atto di pignoramento della abitazione principale della famiglia (dove vivono la sig.ra ******* ed il sig. *******) è già oggetto di pignoramento e procedura esecutiva da parte del Vs. istituto di credito relativamente all’usufrutto (******* è titolare della sola nuda proprietà).

Si delinea un quadro di grande complessità ove il proseguo o l’avvio di azioni esecutive sul patrimonio dei debitori non sembra poter - preventivamente - far presupporre un saldo attivo di grande valore in favore della Banca (attesa anche l’esistenza di gravi difformità edilizie sul bene come evidenziato nella perizia nel RGE _____/2013).

Per tale ragione il mio assistito propone di estinguere il debito attuale, compreso ogni accessorio, spesa, interesse, onere ecc. maturato e maturando, ad eccezione di quelle appresso indicate mediante la corresponsione - con le modalità in appresso specificate - della somma complessiva ed onnicomprensiva di Euro 120.000,00 (centoventimila/00) da pagarsi, nel tempo massimo, di 5 mesi dall’accettazione della presente proposta ed il verificarsi delle condizioni sospensive in appresso.


Il pagamento potrà avvenire su delegazione di essi e/o con ogni altro valido strumento legale con espressa, definitiva ed incondizionata rinuncia della Banca ad ogni ulteriore e maggiore pretesa.

L’adempimento della proposta transattiva oggi formulata -  quindi solo alla scadenza dell’ultimo pagamento - determinerà l’immediata, integrale ed incondizionata liberazione del sig.  *******, ******* da ogni obbligazione - principale ed accessoria - nei confronti della Banca.


Quest’ultima darà il suo assenso - e compirà ogni altro atto formale necessario - all’immediata sospensione della procedura esecutiva nonché all’esito alla cancellazione dell’ipoteca iscritta sulle proprietà degli stessi


Tutte le spese di iscrizione e/o trascrizione e/o cancellazione saranno a carico del sig. ******* mentre le spese legali resteranno compensate tra le parti.


Infine la presente proposta è soggetta a condizione sospensiva della sua efficacia relativamente della accettazione della proposta formulata alla Banca ________ e che ad oggi, anche se non ancora perfezionata, è stata informalmente accettata da parte dell’altro Istituto di Credito e di ___________ le cose dei tavoli ciao, dove siamo in attesa di riscontro.


Questa proposta è formulata a fini meramente transattivi ed è destinata a rimanere ferma fino alla Vostra comunicazione di riscontro.


Non produce, quindi, alcun esito di acquiescenza, rinuncia, accettazione e/o altro effetto giuridico e sostanziale fino alla sua accettazione espressa.


In difetto di questa entro il 28 febbraio 2017, essa si intenderà caudata senza necessità di alcuna formalità. 


Restiamo in attesa di un cortese riscontro (restando a disposizione per discutere anche personalmente dei termini della presente proposta).


Cordiali saluti 



Avv. Paolo Borrelli


Per migliorare il servizio questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come modificare le impostazioni del tuo browser clicca qui. OK